Allevamento di lepri allo stato brado

1038_

Non capita di frequente di passeggiare per lunghi sentieri boschivi e di vedere uno splendido esemplare di  lepre che sfreccia correndo libera nei prati, a pochi passi da noi. Un’esperienza davvero inusuale, specie per chi abita in città.

‘La Cantalupa’, a pochi chilometri da Milano, ci propone un’atmosfera talmente naturale da sembrarci irreale. Una vera e propria immersione nella natura, popolata da animali, tra i quali le lepri sono certamente protagoniste.

Una delle caratteristiche più interessanti della nostra Azienda Agricola, infatti,  è quella di ospitare al proprio interno un allevamento di lepri allo stato brado.

L’allevamento di lepri ebbe origine negli anni ’60 quando furono recintati i terreni aziendali e qualche esemplare di lepre italica rimase casualmente all’interno della proprietà.

Grazie alla conformazione dell’azienda, che vanta un settore completamente recintato di circa 50 ettari coltivato secondo le necessità dell’allevamento, le lepri nascono e crescono in  modo assolutamente naturale, senza il minimo intervento dell’uomo.

Le lepri allevate in queste particolari condizioni possiedono caratteristiche fisiologiche particolari in quanto crescono in condizioni di assoluta salubrità, specie se paragonate agli esemplari provenienti da allevamenti intensivi.

L’alimentazione avviene esclusivamente dai prodotti seminati all’interno dell’allevamento ( foraggio, frumento, mais , colza ) senza nessun apporto di mangimi.

Importantissima è la collaborazione  in atto con dell’Istituto Zoo profilattico dell’Emilia Romagna e della Lombardia che fornisce consulenza e visite in loco da parte di personale altamente specializzato, così come un monitoraggio medico costante dell’allevamento.

La cattura viene effettuata di norma il secondo Sabato del mese di Febbraio con reti adeguate e con il fondamentale apporto di appassionati cacciatori, guardie venatorie e mediche che collaborano con la nostra azienda.

Eseguita la cattura vengono selezionati i maschi e le femmine e ne vengono rilanciati in Azienda un numero adeguato di entrambi i sessi. Le altre lepri vengono in parte regalate alle varie associazioni cacciatori della zona per il ripopolamento del territorio ed in parte vendute a riserve private o agli ATC che ne abbiano fatto richiesta.

Il numero di esemplari catturati varia molto di anno in anno proprio per la particolare peculiarità dell’allevamento allo stato brado; molte sono le varianti che possono incidere sulla produzione annuale di lepri. ( Meteo, animali predatori ecc. ecc. )

Questa giornata è anche un motivo di incontro per tutti gli appassionati che, terminata la cattura vera e propria, si fermano nella nostra casa di caccia per un pranzo offerto dalla nostra direzione.